-17% In offerta!

Pacchetto Valutazione del linguaggio

120,00

Il pacchetto comprende i seguenti corsi:
TPL – Test del primo linguaggio (dal valore di 45€)
BVL 4-12: Batteria per la Valutazione del Linguaggio in Bambini dai 4 ai 12 anni (dal valore di 99€)

Categoria:

Test del primo linguaggio: dall’osservazione alla somministrazione

Il TPL è un metodo diretto di valutazione dello sviluppo linguistico il cui scopo è fornire una descrizione delle principali abilità linguistiche che emergono nei primi anni di vita. Il test è costituito da 3 scale, ognuna articolata in una serie di prove di comprensione e una serie di prove di produzione linguistica, che riguardano i 3 aspetti più importanti del linguaggio: pragmatica, semantica e prima sintassi. La Scala Comunicativa e Pragmatica esamina la capacità comunicativa di salutare all’inizio e alla fine di un’interazione e quella di comprendere e produrre richieste; la Scala di Vocabolario valuta l’attitudine a comprendere e produrre nomi sulla base di semplici figure, rappresentanti oggetti della vita quotidiana; la Scala della Prima Sintassi prevede una prova di comprensione di verbi di azione, e una prova di produzione, ove si richiede al bambino di descrivere ciò che vede stampato su delle vignette che rappresentano diverse azioni. Il test (TPL, G.Axia, 1995),  si propone di fornire una rappresentazione varia e integrata delle diverse capacità linguistiche nei bambini dai 12 ai 36 e permette di fornire indicazioni sull’andamento dello sviluppo linguistico del bambino

BVL- 12-18

In questo corso sono fornite le nozioni teorico-pratiche necessarie per una attenta e approfondita analisi del linguaggio nel bambino dai 4 ai 12 anni attraverso la BVL.

Più precisamente, nella prima parte del corso è rivolta particolare attenzione alle caratteristiche micro- (es. fonologia, semantica, morfologia) e macro-elaborativi (es. pragmatica) del linguaggio. Tali nozioni risultano necessarie per la comprensione delle prove che strutturano la BVL e le informazioni che possono essere ricavate attraverso un’analisi qualitativa delle prestazioni dei bambini ad esse.

La seconda parte del corso si concentra sulle regole che il clinico deve rispettare per una valutazione sia attendibile sia valida e sulla descrizione accurata delle diverse prove che compongono la batteria. Le prove sono accuratamente commentate, fornendo suggerimenti relativi sulla registrazione delle riposte, sulle osservazioni qualitative e sull’ unione di dati quantitativi e qualitativi utili per guidare il clinico nella corretta comprensione e interpretazione dei deficit di natura linguistica nel bambino. Inoltre, nella seconda parte, particolare attenzione è rivolta alla descrizione della prova di elaborazione narrativa del linguaggio. La registrazione delle prestazioni del bambino e i relativi indici sono spiegati e resi più immediati attraverso un esempio pratico.

Infine, nell’ultima parte del corso è descritta la correzione dei punteggi grezzi in punteggi standardizzati, nonché la loro interpretazione